Commend Italia, specialista in sistemi di comunicazione e sicurezza, ha collaborato con Trentino Trasporti S.p.A., società responsabile del trasporto pubblico della Provincia Autonoma di Trento, per risolvere le problematiche relative alle comunicazioni nelle gallerie e nelle stazioni della linea ferroviaria Trento-Malè-Mezzana.

Quando si tratta di situazioni di emergenza o quando serve fornire indicazioni di servizio, la comunicazione deve essere chiara, tempestiva ed affidabile in qualsiasi momento, anche all’interno di una galleria. La sfida che Trentino Trasporti ha posto a Commend ha riguardato la realizzazione di un sistema flessibile e modulare di comunicazione, in grado di interfacciarsi con i sistemi di controllo esistenti, che consentisse comunicazioni sia di emergenza sia di servizio con un’elevata intelligibilità, anche in condizioni rumorose o all’interno delle numerose gallerie che caratterizzano il tratto gestito dalla società di trasporti trentina.

Le richieste del cliente erano molte: occorreva garantire una gestione efficace delle comunicazioni all’interno delle gallerie sfruttando l’infrastruttura esistente; erano necessarie comunicazioni rapide ed efficienti con il posto operatore DCO presso la sede di Trento; per questioni di sicurezza e ridondanza, il sistema doveva interfacciarsi con il sistema telefonico, per poter inoltrare le chiamate ad altri utenti in caso di necessità; il sistema interfonico doveva essere virtualizzabile e ridondabile, installato su server esistenti; doveva, inoltre, essere facilmente scalabile in termini di funzioni, apparati, interfacce.

La soluzione implementata da Commend si è basata su VirtuoSIS, server interfonico IP 100% software, per gestire terminali e amplificatori IP con connessione verso Symphony Cloud by Commend. Il sistema è stato interfacciato al sistema diffusione sonora e alla centrale telefonica esistenti via Trunk SIP. Differenti terminali di controllo con touch screen e con tasti programmabili sono stati completati dal software grafico di visualizzazione “Studio”, e dal sistema di registrazione conversazioni. Per ultimo, ma non meno importante, il Cliente ha sottoscritto un servizio di upgrade in abbonamento per mantenere l’intero sistema aggiornato sia dal punto di vista funzionale che dal punto di vista della sicurezza informatica.

Il sistema interfonico è stato strutturato per soddisfare le esigenze di comunicazione all’interno delle gallerie ferroviarie e le comunicazioni fra posto operatore principale, punti interfonici installati nelle gallerie e funzione di diffusione sonora. I prodotti Commend implementati garantiscono la massima intellegibilità nei vari ambienti e situazioni, anche in condizione di elevato rumore di fondo grazie alla funzionalità IVC – Intelligent Volume Control – per adeguare automaticamente il volume degli annunci.

Tutte le soluzioni hanno potuto interfacciarsi con l’infrastruttura esistente e verso sistemi di terze parti. In particolare, in una stazione è stato interfacciato un sistema di diffusione sonora di terze parti esistente, permettendo così la remotizzazione e la gestione centralizzata dell’amplificatore, dalla sede DCO di Trentino Trasporti S.p.A. e non più solo in locale.

Il sistema interfonico è ancora in evoluzione: è prevista un’implementazione su altri tratti della linea ferroviaria, e su altri impianti, per integrare gli esistenti impianti di diffusione sonora e gestire punti critici con opportune soluzioni.

QUI maggiori approfondimenti sul caso implementativo Trentino Trasporti Spa.